Biografia

Elena Mosuc, soprano rumeno-svizzera, nata a Iasi (Romania), ha iniziato gli studi presso il locale Conservatorio George Enescu. Già prima di concludere gli studi ha vinto diversi concorsi internazionali, come quello organizzato dalla Televisione Tedesca ARD Canale I di Monaco nel 1990. Ha ricevuto numerosi premi prestigiosi, come la „Siola d’Oro“ e il „Premio Zenatello“ di Verona; nel 2005 il Presidente della Romania l’ha insignita del titolo di Ufficiale delle Arti, la più alta onoreficenza che possa essere conferita ad un musicista nel Paese. Nel 2009 ha ottenuto il dottorato in musica con Summa cum Laude presso l’Università di Bucarest con la tesi: Il tema della pazzia nell’opera italiana della prima metà dell’Ottocento. Nello stesso anno in Romania é stata nominata Donna dell’anno 2009 e nel 2010 é diventata Cittadina onoraria della sua città natale Iasi. Nel 2015 sempre in Romania, le è stato attribuito  il OSCAR rumeno Marele Premiu (Il Grande Premio) per la sua straordinaria carriera internazionale di cantante d’opera e nel 2017 e 2018 è stata nominata per il famoso e internazionale OSCAR DELLA LIRICA.

Fin dall’inizio, la carriera di Elena Mosuc è collegata strettamente con il Teatro dell’ Opera di Zurigo, dove si esibisce in numerosi ruoli; tra questi, la Regina della Notte, ruolo del suo debutto, poi interpretato 250 volte in tutto il mondo. Tra i suoi ruoli tipici: Gilda, Violetta, Lucia, Mimì, Micaela, Marguerite, Donna Anna, Konstanze, Zerbinetta, Luisa Miller, Medora (Il Corsaro), Olympia, Antonia, Giulietta, Stella, Norma, Nedda, Alice Ford, Lucrezia Borgia, Anna Bolena, Maria Stuarda, Desdemona e Leonora (Il Trovatore).

E‘ stata invitata presso i più importanti teatri d’opera e festivals d’Europa (tra i quali Barcelona, Berlino, Amburgo, Monaco, Vienna, Salisburgo, Parigi, Londra, Milano, Roma, Venezia, Bruxelles, Amsterdam, Bilbao e all’Arena di Verona ) e d’America (tra cui il Metropolitan di New York e l’Opera di Dallas), Giappone, Cina, Taiwan e Corea del Sud.

Ha collaborato con illustri maestri come Sir Colin Davis, Nikolaus Harnoncourt, Christoph von Dohnányi, Nello Santi, Fabio Luisi, Lorin Maazel, Gustavo Dudamel, Philipp Jordan, Evelino Pidò, Valéry Gergiev etc e con registi come Franco Zeffirelli, Liliana Cavani, Ruth Berghaus, Sven-Eric Bechtolf, Stefan Herheim, Mario Martone, Lorenzo Mariani, Graham Vick, Martin Kusej etc.  

Elena Mosuc dà spesso concerti e appare in serate d’opera nella sua terra natale. In questi ultimi anni, Elena Mosuc si è definitivamente imposta nel panorama internazionale fra i soprani più espressivi e versatili nel repertorio.

Oltre i suoi impegni operistici, Elena dedica il suo talento anche a concerti e tour crossover con il suo progetto Resonance. Testimonianza del suo interesse per la musica da film è il CD L'amore è poesia (2016, Solo Musica / Sony ) con la musica di Flavio Motalla composta espressamente per la sua voce e registrato con l‘Orchestra Sinfonica di Londra per la Sony negli studi di Abbey Road.

La sua discografia comprende alcuni album da solista raccolti in un cofanetto di 3 CD A Portrait comprendente: Au jardin de mon coeur, Mozart Portrait e Notre amour  e Donizetti Heroines per Sony Classical, Stabat Mater di Giovanni Gualberto Brunetti (una prima registrazione mondiale), With Compliments (arie di Haendel con l’Orchestra da Camera di Zurigo), Schön ist die Welt di Franz Lehár ( che ha ricevuto il premio della Deutschen Schallplattenkritik), la  Seconda Sinfonia di Gustav Mahler diretta da Valéry Gergiev e la registrazione integrale de La Rondine di Puccini el ciclo di canzoni con orchestra Tragédie d’amour del compositore svizzero Émile Jaques-Dalcroze.  Elena Mosuc compare anche in numerose produzioni operistiche in DVD, come La Bohème, Rigoletto, Ariadne auf Naxos, Il Flauto Magico e Lucia di Lammermoor. E’ anche apparsa nella film della BBC The Genius of Mozart e in due gala dal vivo per la FIFA. Il suo prossimio impegno di registrazione comprende un recital Verdi Heroines che è stato pubblicato nel aprile 2018 da Solo Musica / Sony.

Dicembre 2018

Elena Mosuc si è definitivamente imposta nel panorama internazionale fra i soprani più espressivi e versatili nel repertorio.

Biografia